Ultime News

Grazie a un’efficace collaborazione con la casa di produzione Cattleya, Pch Media porta Amaro Ramazzotti all’interno dell’ultimo atteso film di Luca Miniero: la commedia La scuola più bella del mondo con Christ

Pch Media festeggia insieme a Indigo Film il trionfo agli Academy Awards de "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino. Dopo 15 anni dal premio a "La vita è bella", l'Italia torna a vincere l'Oscar per il miglior film straniero con lo straordinario affresco che ritrae il lato glamour della Roma contemporanea vista dagli occhi di Jep Gambardella (Toni Servillo). Grazie alla collaborazione tra Pch Media e la casa di produzione Indigo Film, sono comparsi nella sceneggiatura brand come Disaronno, San Pellegrino, Sisley, Vini Corvo e Unopiù.

Pch Media porta Smeg e Kundalini all’interno di una grande produzione americana: il fantascientifico Ender’s Game con Harrison Ford e Ben Kinglsey.

L'ultima ruota del carro

Dalla collaborazione tra Pch Media e la casa di produzione Fandango entrano a far parte della sceneggiatura del film L’ultima ruota del carro con un’efficace operazione di product placement i marchi storici Lacoste e Coppa del Nonno. L’ultima ruota del carro, selezionato come film di apertura del Festival di Roma 2013 e distribuito dalla Warner Bros. Pictures, racconta un trentennio di storia italiana visto attraverso lo sguardo autentico di Ernesto, interpretato da Elio Germano. Grazie a Pch Media, Lacoste ha scelto di legarsi al film di Giovanni Veronesi accompagnando i personaggi per tutta la loro vita in vicende che si dipanano dagli anni del boom economico ai giorni nostri. E proprio partendo da una scena che rappresenta le sue radici, il tennis, il brand francese diventa protagonista della pellicola con la speciale collezione Roland Garros. Sergio Rubini, infatti, è vestito Lacoste mentre disputa un match di tennis, mentre il protagonista Elio Germano in numerose scene indossa le classiche polo con il coccodrillo. Anche Motta, brand storico italiano, si è integrato coerentemente nel film con il suo intramontabile prodotto Coppa del Nonno e attraverso la brandizzazione di un bar. L'ultima ruota del carro è un progetto che abbraccia trent'anni della nostra storia: la sfida per Pch Media è stata trovare marchi che si sposassero con il mood del film e che fossero coerenti con la sua ambientazione. Lacoste e Motta, con il loro appeal senza tempo, si sono perfettamente integrati nella pellicola.